Select language
Industries

Retail

La multicanalità ha cambiato la supply chain del settore retail. L’esperienza del cliente, il coinvolgimento e la soddisfazione del consumatore sono diventati aspetti multiformi, complessi, imprevedibili. Ma i rivenditori dispongono anche di un numero maggiore di dati. Che sia in negozio o online, il commercio digitale fornisce una grande quantità di dati sui consumatori, che tradizionalmente non erano disponibili. I rivenditori devono usarli per ripulire dal rumore il segnale della domanda e migliorare o addirittura trasformare il loro modello di business.

La multicanalità cambia tutto

La multicanalità ha costretto I rivenditori a rivedere il modo in cui generano le previsioni della domanda e allocano le scorte. La pianificazione non si effettua più per compartimenti stagni, ma attraverso i canali. La previsione delle promozioni commerciali, la previsione dell’introduzione di nuovi prodotti e la pianificazione della domanda richiedono un approccio diverso. Inoltre la domanda “long tail” e la pianificazione delle scorte sono importanti, anche quando il problema è mascherato in termini di assortimento o di merchandising.Dal momento che le modalità di vendita – acquisto online/ritiro in negozio, acquisto online/spedizione dal negozio ecc. – continuano a crescere, l’aumento del costo del servizio influisce sulla redditività. È necessaria una pianificazione più efficiente e accurata. Per questo è importante decidere dove posizionare lo stock lungo la rete per soddisfare la domanda, considerando anche l’allocazione il più a valle possibile (postponement) piuttosto che una logica push complessiva. Dove deve essere posizionato il prodotto per soddisfare i clienti?

Per massimizzare le vendite e il margine, i retailer devono poter pianificare e ottimizzare i rifornimenti, nel rispetto dei vincoli, per disporre del prodotto giusto nel posto giusto al momento giusto.

Con la pianificazione digitale di ToolsGroup i retailer possono aumentare le vendite, i profitti lordi e la rotazione delle scorte, riducendo le risorse finanziarie vincolate al magazzino. Soprattutto, i retailer possono migliorare l’efficacia dell’attività merchandising mentre si conquistano la fedeltà dei consumatori.

Soluzioni digitali per la pianificazione retail di ToolsGroup

Risultati di clienti retail

15%

riduzione delle rotture di stock

5%

aumento dei ricavi

99%

disponibilità del prodotto

25%

miglioramento dell'efficienza della pianificazione

15%

riduzione delle rotture di stock

5%

aumento dei ricavi

99%

disponibilità del prodotto

25%

miglioramento dell'efficienza della pianificazione

CASE STUDY

Rivenditore globale di calzature

Il principale produttore e distributore mondiale di calzature, abbigliamento, attrezzature e accessori sportivi aveva bisogno di un sistema in grado di allocare correttamente la merce pre-season e in-season e gestire in maniera efficiente i riapprovvigionamenti dei prodotti continuativi come anche il pricing lungo l’intero ciclo di vita.

 

Le soluzioni ToolsGroup per l’Allocazione e il Replenishment automatizzato sono state scelte per l’implementazione a livello mondiale in tutti i canali di vendita diretta, inclusi negozi, online, punti vendita monomarca e outlet.

 

L’implementazione di ToolsGroup Allocation è stata completata in meno di sei mesi, e il sistema ha fornito un piano affidabile per il Black Friday, diverso dall’anno precedente. Di conseguenza, l’azienda ha venduto due milioni di unità in più durante il Black Friday rispetto all’anno precedente, ripagando l’intero progetto in un giorno.

Allocazione accurata

+2M

unità incrementali vendute rispetto all'anno precedente

ROI altissimo

1 giorno

di picco di vendita ha coperto il costo dell'intero progetto

Produttività accelerata

80%

riduzione del tempo dedicato alla distribuzione dello stock

Scelti da aziende leader in tutto il mondo

SCORPI DI PIÙ
SCORPI DI PIÙ

Software per il retail che risolve il problema della pianificazione