Nella vendita al dettaglio il livello di servizio ha un’importanza estrema, perché gli ordini inevasi si traducono quasi sempre in vendite perse, con un impatto diretto su tutta la catena distributiva. La nascita di nuovi canali di distribuzione e format di negozio, gamme di prodotti più ampie con cicli di vita più brevi, una minore fidelizzazione del cliente e modelli d’acquisto in continuo cambiamento pongono ai retailer sfide sempre più pressanti.

La nostra tecnologia per la pianificazione della supply chain Powerfully Simple permette di raggiungere livelli di servizio eccellenti, anche superiori al 99%, riducendo le scorte in genere intorno al 20%. Il modulo di Demand Modeling integra elementi variabili interne ed esterne come trend di mercato, profili stagionali di domanda e previsione delle promozioni. Un potente motore previsionale valuta la possibilità di ordini ripetuti analizzando le linee ordine.

Dopo la generazione di un Forecast statistico, il modulo di Demand Collaboration integra i dati della domanda e delle previsioni provenienti da diverse fonti in una piattaforma web condivisa. L’ottimizzazione delle scorte e degli acquisti/riapprovvigionamenti calcola quindi lo stock di sicurezza e altri parametri logistici con l’obiettivo di ottenere un valore ottimale per il mix di scorte, anche in presenza di milioni di SKU/l. Gestisce anche la data di scadenza dei prodotti e le sostituzioni, i vincoli di trasporto, e il processo di Sales Inventory and Operations Planning (SI&OP).