La complessità del business aumenta, trainata dal marketing multicanale, la crescente influenza dell’attività di Demand Shaping (media, promozioni, introduzione di nuovi prodotti…), e l’impatto di Internet sul comportamento dei consumatori, per citare alcuni esempi. Purtroppo la maggior parte delle aziende si basa ancora su previsioni di vendita calcolate con pesanti algoritmi sulla base dello storico di vendita aggregato. L’incapacità di integrare, analizzare e trarre vantaggio dal sempre maggior numero di dati disponibili peggiora l’accuratezza delle previsioni di vendita proprio quando dovrebbero essere più affidabili. Lora Cecere, di Supply Chain Insight, dichiara che i produttori del settore Food hanno “…perso l’1% del margine operativo e hanno aumentato le scorte medie del 22% negli ultimi dieci anni”.

La buona notizia è che la maggior parte delle aziende dispone già dei dati necessari per migliorare notevolmente le proprie performance. Grazie a potenti strumenti sviluppati per il Demand Analytics e l’ottimizzazione della supply chain, i clienti ToolsGroup possono generare previsioni di vendita guidate dal mercato. Supportiamo le aziende a modellare la domanda anche quando è pesantemente influenzata dalle iniziative di marketing, ripulendo i dati dal rumore di fondo e migliorando le previsioni di vendita, il calcolo delle scorte e il livello di servizio.

Supportiamo le aziende del settore alimentare nel raggiungimento di livelli di servizio stabili anche superiori al 99%, riducendo comunque le scorte anche del 20%. Questo permette di garantire la freschezza dei prodotti, rendere minimi il deterioramento e la resa dei prodotti scaduti.

La nostra potente soluzione per la modellazione della domanda tiene conto di elementi interni ed esterni come stagionalità dei profili di domanda e previsione delle promozioni. Il nostro modulo di Demand Sensing registra dati freschi di domanda per rilevare rapidamente eventuali variazioni. Il modulo di Inventory Optimization and Replenishment garantisce livelli di servizio eccellenti, anche in reti multilivello. Permette anche di gestire i vincoli di scadenza dei prodotti, la pianificazione a capacità finita, i vincoli di trasporto (ordini minimi) e il processo di Sales, Inventory and Operations Planning (SI&OP).