La catena distributiva aftermarket è formata tipicamente da reti distributive multilivello con numerosi articoli basso-movimentati a domanda intermittente. Per le aziende del settore è importante mantenere un livello di servizio elevato, ma non è semplice dal momento che le tradizionali soluzioni per la pianificazione della catena distributiva non risolvono il problema della “coda lunga” (long tail).

ToolsGroup risolve questo problema con la sua eccezionale capacità di modellare anche la domanda intermittente e ottimizzare le scorte multilivello. I nostri clienti raggiungono tipicamente livelli di servizio superiori al 95% riducendo le scorte del 20%, e tra questi figurano distributori di ricambi per il settore automotive, gli impianti industriali, componenti elettrici/elettronici, HVAC e altri beni durevoli.

Le soluzioni ToolsGroup integrano una tecnologia estremamente accurata per le previsioni della domanda e l’ottimizzazione del livello di servizio. Invece di analizzare soltanto serie storiche di dati aggregati, il nostro potente motore di analisi della domanda analizza lo storico a livello di dettaglio cliente/riga d’ordine. Grazie a questo livello di dettaglio, è possibile gestire in maniera accurata la domanda frammentata che si colloca nella cosiddetta “coda lunga“, la pianificazione del ciclo di vita (introduzione di nuovi articoli, sostituzioni e fine vita), come anche la domanda di componenti estremamente stagionali. E il sistema fa tutto questo in automatico.

Gestiamo anche il processo di Vendor Managed Inventory (VMI), le sostituzioni, l’ottimizzazione del lotto di riordino, la corretta allocazione delle scorte in una rete multilivello, la logistica di ritorno, e i diversi fornitori con i rispettivi vincoli di rifornimento.