Executive Brief

Come posso competere nel mondo e-Commerce di Amazon?

Si può dire che è in atto una rivoluzione quando si vedono le teste rotolare e di “teste” (negozi fisici tradizionali) ne stanno rotolando nel settore della vendita al dettaglio. Sears e Kmart hanno dichiarato fallimento. Toys R Us e The Bon Ton sono fuori dal mercato e molte grandi catene stanno chiudendo diversi punti vendita.

 

Questo è il proseguimento di una rivoluzione che ha avuto inizio 30 anni fa, quando Wal-Mart ha cominciato a proporre sugli scaffali merci a basso costo. A quel tempo, i rivenditori non erano certo noti per gli investimenti in innovazione e tecnologia, ma negli anni Novanta Wal-Mart è andato controcorrente quando ha introdotto il concetto di livello di servizio elevato a basso costo, offrendo un’ampia gamma di prodotti con una disponibilità molto elevata. Wal-Mart ha introdotto anche il concetto di service level agreement con i fornitori, in cambio di promesse di alti volumi di acquisto. Queste partnership strategiche del venditore hanno condotto a reti di fornitura snelle e integrate, offrendo ai consumatori “prezzi bassi tutti i giorni”. Hanno inoltre cambiato il modo di rifornitura dei venditori grazie all’acquisizione dei dati dai punti vendita (Point of Sale, POS) attraverso il database centrale RetailLink, che ha consentito di vedere quale fosse esattamente la domanda per soddisfare al meglio gli accordi sul livello di servizio.

Leggi altre risorse in inglese →